AGGIORNAMENTI DELLE PROCEDURE GB   Registrazione fatture di cui all’ art. 17, co. 6, lett. a) DPR 633/72
 Data di rilascio  dell'aggiornamento
 Nome dell'applicazione
Anno di competenza da abilitare nell'applicazione
26/10/2012 Registrazione fatture di cui all’ art. 17, co. 6, lett. a) DPR 633/72
 
Registrazione fatture di cui all’ art. 17, co. 6, lett. a) DPR 633/72
* * *
A partire dal 01/01/2007 le prestazioni rese da subappaltatori nel settore dell’edilizia sono assoggettate al meccanismo del Reverse Charge.
In questa comunicazione GBsoftware indica la modalità di registrazione!
 
 
    L'art. 17, comma 1, del DPR 633/72 sancisce il principio generale secondo il quale l’obbligo di versamento dell’imposta è a carico del soggetto che pone in essere l’operazione rilevante ai fini Iva, ossia il cedente o prestatore.

    Il meccanismo del Reverse Charge o inversione contabile è una deroga al principio generale ed è lo stesso articolo 17 che indica quali sono le eccezioni.
    Con il meccanismo del Reverse Charge il cedente o prestatore emette la fattura senza addebitare l’imposta; il cessionario o committente integra la fattura ricevuta con l’aliquota Iva e relativa imposta e procede all’annotazione della stessa sia nel registro degli acquisti (esercitando il "diritto di detrazione") che nel registro delle vendite (divenendo lui debitore dell'imposta). In questo modo tale operazione risulta essere neutra ai fini della liquidazione del periodo, in quanto l'Iva a debito e l'Iva a credito che ne derivano si compensano.

In poche parole…
    


    Reverse charge nel settore dell’edilizia

    La lettera a) del comma 6 dell' art. 17 DPR 633/72 stabilisce l'applicazione del meccanismo del reverse charge per le prestazioni di servizi, compresa la manodopera, rese dai subappaltatori nei confronti dell’appaltatore principale o di altri appaltatori nel settore dell'edilizia.

    Come devono essere rilevate le prestazioni rese/ricevute da subappaltatori nel settore dell'edilizia nel software di GB
    Le registrazioni delle operazioni riguardanti i servizi resi/ricevuti da subappaltatori nel settore edile devono essere effettuate facendo attenzione all'utilizzo delle causali contabili e iva per avere un corretto riporto nella liquidazione e nella dichiarazione Iva.

    Il subappaltatore emette fatture senza applicazione dell'imposta e riporta nel documento la dicitura "Non imponibile ex art. 17, comma 6, lett. a), DPR 633/72".

    Causali:

        - Contabili: per registrare le prestazioni rese nel settore edile da subappaltatori può essere utilizzata la causale generica

        FV - Fattura di vendita n. (guida on-line)

        - Iva: per registrare le prestazioni rese nel settore edile da subappaltatori GB propone

        N17 - Non imp.art.17, c.6, lett. a) (edilizia) (guida on-line)

    Questa causale non ha particolari proprietà, ma deve essere utilizzata per avere un corretto riporto dei dati nella Comunicazione Annuale Dati Iva e/o Dichiarazione Iva.

    Il committente integra la fattura ricevuta con l’aliquota Iva e relativa imposta e procede all’annotazione della stessa sia nel registro degli acquisti che nel registro delle vendite.

    Causali:

        - Contabili: per registrare le prestazioni ricevute nel settore edile da subappaltatori GB propone

        FARC - Fattura acquisto Reverse Charge n. (guida on-line)

    


     Utilizzando questa causale contabile, che ha la proprietà "Reverse Charge" impostata, al salvataggio della registrazione relativa all'acquisto il programma propone in automatico la registrazione dell’annotazione nel registro "Annotazioni" e deve essere l'utente a confermarla cliccando il pulsante "Salva".

        - Iva: per registrare le prestazioni rese nel settore edile da subappaltatori GB propone

        04C - Al.04% Rev.Ch.Edil. (art.17,c.6,lett.a)) (guida on-line)
        10C - Al.10% Rev.Ch.Edil. (art.17,c.6,lett.a)) (guida on-line)
        21C - Al.21% Rev.Ch.Edil. (art.17,c.6,lett.a)) (guida on-line)

    Queste causali non hanno particolari proprietà, ma devono essere utilizzate per avere un corretto riporto dei dati nella Comunicazione Annuale Dati Iva e/o Dichiarazione Iva.

    Registrazioni di primanota:

    - Prestazioni rese

    


    - Prestazioni ricevute

    


    Al salvataggio della registrazione dell'acquisto viene prodotta in automatico l'annotazione nel registro delle vendite "Annotazioni" e il relativo giroconto Iva:

    


        Nella registrazione dell’annotazioni il programma in automatico propone la causale FVRC
- Annotazione operaz.Reverse Charge, indicata come "causale annotazione" nelle proprietà della causale contabile FARC e la causale Iva 21C, già indicata nell'acquisto.

        L'utente deve solo confermare la registrazione cliccando nel pulsante "Salva".

    Liquidazioni Iva:

    - del prestatore
    


    - del committente
    


        L'Iva relativa alle annotazioni nel registro delle vendite delle fatture di acquisto con applicazione del meccanismo del reverse charge viene evidenziata nell’apposita sezione "Dettaglio Annotazioni" della liquidazione Iva.

    Riporto dei dati riferiti a tali operazioni nella Comunicazione Annuale Dati Iva e Dichiarazione Iva/Iva Base
    Utilizzando le causali contabili e Iva sopra riportate, in fase di compilazione della Comunicazione Annuale Dati Iva e Dichiarazione Iva/Iva Base i dati vengono riportati in automatico dal software nei relativi campi di competenza.

    In particolare

    - le prestazioni rese nel subappalto in edilizia vengono riportate nel rigo VE34 campo 4 della dichiarazione Iva
    - le annotazioni relative agli acquisti di servizi resi da subappaltatori nel settore dell’edilizia vengono riportate nel rigo VJ13
    della dichiarazione Iva

    * I riferimenti alla dichiarazione Iva sono effettuati in base ai modelli attualmente utilizzabili, relativi all’anno d’imposta 2011.

    Restiamo a disposizione e con l’occasione porgiamo cordiali saluti.

    GBsoftware S.p.A.
 
 
 
GBsoftware S.p.A.
Sede Legale
Via B.Oriani, 153
00197 Roma
Sede Amministrativa
Via F.lli Cancellieri, 7
06026 Pietralunga (PG)
Sede Operativa
Via Biturgense, 100
06012 Città di Castello (PG)
Contatti
Tel. 06.97626328
info@gbsoftware.it
Cap. Soc. € 1.000.000,00 i.v. - Rea: Rm-1065349 C.F. e P.Iva 07946271009
Invia mail a GBsoftware