Vai alla Guida generale a tutte le Applicazioni GB
 Comunicazioni fiscali
Guida all'uso
 
lib
lib
lib
lib
lib
lib
Comunicazione Dati IVA
lib
lib
TR - richiesta a rimborso
lib
Comunicazione beni ai soci e finanziamenti
lib
lib
lib
lib
lib
 1. Piano dei conti/Causali - 1.1 Piano dei conti
 1. Antir 141_Plus per Professionisti (art. 141)
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Importazione dei dati da procedure esterne
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Causali Contabile
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Conti Comuni
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Causali Iva
 3. Clienti/Fornitori/Percipienti
 4. Cespiti
 4. Cespiti - 4.1 Tabelle
 4. Cespiti - 4.2 Anagrafe beni e calcolo
 4. Cespiti - 4.3 Calcoli
 4. Cespiti - 4.4 Dati per altre applicazioni
 4. Cespiti - 4.5 Utility
 5. Percipienti
 6. Fatture
 7. Prima Nota
 8. Schede contabili
 Prima Nota - 7.3.2 Elenco prima nota
 9. Gestioni Iva
 10. Libri obbligatori
 11. Bilancio e gestioni collegate
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.1 Bilancio di esercizio/Situazione contabile
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.2 Prospetti contabili
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.3 Prospetti fiscali
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.4 Indici di coerenza
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.5 Verifica dei minimi
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.1 Bilancio CEE
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.2 Nota integrativa/Relazioni/Verbali
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.1 Bilancio CEE IV direttiva
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.3 Calcolo delle imposte Correnti - Anticipate - Differite
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.2 Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.4 Bilancio riclassificato
 21. Bilancio Europeo 2011
 21. Bilancio Europeo 2013
 31.8 Dichiarazione IVA Base
 31.8 Modello 770 Semplificato
 31.12 Studi di Settore 2010
 31.12 Studi di Settore 2011
 31.6 Dichiarazione Annuale IVA
 52.5 Comunicazione Iva nei paesi Black List
 52.1 Comunicazione Annuale Dati IVA
 52.2 Modelli Intracomunitari
 52.3 Dichiarazione di Intento
 52.4 TR - richiesta a rimborso
 33.1 Persone Fisiche
 33.2 Società di Persone
 33.3 Società di Capitali
 33.4 Enti Non Commerciali
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2010
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2011
 31.13 Dichiarazione Modello 730
 31.11 Gestione Terreni e Fabbricati (ICI)
 12. Regimi Speciali
 12. Regime del Margine
 1. Modello F23
 2. Modello F24
 2. Saldi di Bilancio
 21. Bilancio Europeo 2011 - Menù generale Bilancio
 21.2 Bilancio Europeo 2011 - Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
Comunicazione Black List - Gestione BL

4. Gestione Black List

 

4.1 Accesso alla gestione Black List


Alla gestione Black List si accede dalle Applicazioni:

da ContBil
     Prima Nota
     Sezione "Moduli Aggiuntivi"
     Black List


Si apre una maschera con il riepilogo delle operazioni attive e passive soggette a comunicazione Black List.


Questa maschera permette il controllo del limite delle operazioni previsto dal D.Lgs. 175/2014. Tale D.lgs ha cambiato la periodicità e la soglia per l’invio delle cessioni di beni/prestazioni di servizi nei confronti di operatori economici aventi sede, residenza o domicilio in Paesi “Black List” (DDMM 4/05/99 e 23/11/2011).

La comunicazione deve essere effettuata se il totale complessivo delle operazioni supera la soglia dei 10.000,00 euro.



Se il totale delle operazioni supera la soglia, dal pulsante , sarà possibile accedere al quadro BL dell’applicazione Black List, importare i dati, scaricarli nel quadro e inviare la comunicazione.

 

Se invece la soglia non viene raggiunta, nella maschera sarà presente la scritta: e al click nel pulsante , il software tramite messaggio avverte l’utente che non è possibile accedere all’applicazione dato che la soglia dei 10.000,00 € non è stata raggiunta.

 

 

da Black List
    Quadro BL
    Pulsante "Inserisci/Importa BL"

 

 

 

Inoltre, dall’interno di ciascuna registrazione in Prima Nota rilevante ai fini della Comunicazione è possibile accedere alla gestione BL - Black List, così com’è possibile dall’interno della gestione richiamare la registrazione che è stata importata (si consulti il successivo punto 4.2 Importazione dei dati contabili da Prima Nota).


4.2 Importazione dei dati contabili da Prima Nota

In base alla controparte e alla causale Iva utilizzata in fase di registrazione, Contabilità GB è in grado di rilevare se ogni Prima Nota inserita è rilevante ai fini dell’Applicazione Black List.

Al momento del salvataggio della prima registrazione rilevante, se l’applicazione Black List non risulta ancora abilitata ne viene richiesta l’abilitazione con un messaggio:

 


     Cliccando su ,l’applicazione viene abilitata in automatico e viene chiesto se l’operazione in esame è riferita a Beni o Servizi

 

 La registrazione andrà poi a confluire in automatico nell’apposita gestione.


    Cliccando su No, l’applicazione può essere comunque abilitata manualmente in un secondo momento.

 

Dopo l’abilitazione, dalla gestione BL - Black List importare i dati contabili posizionandosi nella periodicità di riferimento e cliccando sul pulsante  per far sì che la registrazione vi confluisca.

NB: Il pulsante  non è attivo se nella maschera Applicazioni non è stato apposto il check su “Integrata alla contabilità” in corrispondenza dell’applicazione Black List!

 
La procedura chiede conferma dell’importazione delle registrazioni con un messaggio:
 

 


    Cliccando su , le registrazioni sono riportate all’interno della gestione.

 

 

Se non sono presenti registrazioni da importare, la procedura avverte con un messaggio:
 

 

     Cliccando su No, l’importazione viene annullata.

Se la procedura rileva che le registrazioni sono già state importate, visualizza il messaggio seguente:
 


All’interno della gestione BL - Black List vengono riportate tutte le registrazioni riguardanti operazioni:

      la cui controparte è residente nei paesi a fiscalità privilegiata (Black List).


 

Qualora il cliente/fornitore inserito in Anagrafica sia residente in un paese Black List ma si vogliono escludere le registrazioni ad esso associate dal riporto nell’Applicazione Black List, apporre check sul campo .
 

    per cui è stata utilizzata una delle apposite causali rilevanti ai fini della Comunicazione.

 

Potrebbe accadere che la controparte richiamata nella registrazione sia residente in un paese a fiscalità privilegiata, ma la causale Iva utilizzata per la registrazione non sia una di quelle che producono effetti ai fini della Black List.

 

In questo caso appare il messaggio:

 

 
 

NB: L’inserimento di una causale Iva tra quelle che producono effetti ai fini della Black List deve essere in ogni caso valutato internamente dallo staff di GBsoftware!

In Prima Nota le registrazioni importate nella gestione BL - Black List sono evidenziate con la dicitura Black List nella sezione “Stato della registrazione”.


Dalla registrazione di prima nota, cliccando su tale campo  è possibile accedere direttamente alla gestione BL - Black List.

In caso d’inserimento, modifica o eliminazione di una prima nota importata i dati saranno inseriti, aggiornati o eliminati in automatico anche nella Gestione Black List.

Dopo aver importato le operazioni nella gestione BL - Black List, con doppio click sul campo “Prog. PNota”, è possibile richiamare un’anteprima della registrazione in Prima Nota.
 

Dalla maschera che si apre, tramite l’apposito pulsante  è possibile accedere alla registrazione originaria direttamente dall’Applicazione Prima Nota. 
 

  4.2.1 Proprietà dei campi della gestione

La colorazione utilizzata nei campi della gestione Black List rispetta le proprietà dei campi e le regole di compilazione indicate nel documento Istruzioni per la compilazione dei quadri a cui si accede dal pulsante  presente all’interno delle Guide on-line del modulo Dichiarazioni GB. 

4.2.2 Controllo del limite operazioni < 10.000,00 €

Dal 2015, il D.lgs 175/2014 ha cambiato la periodicità e la soglia per l’invio delle cessioni di beni/prestazioni di servizi nei confronti di operatori economici aventi sede, residenza o domicilio in Paesi “Black List” (DDMM 4/05/99 e 23/11/2011).
 

La comunicazione deve essere effettuata se il totale complessivo delle operazioni supera la soglia dei 10.000,00 euro.

In Contabilità GB, all’interno della gestione Prima Nota, è stato introdotto il pulsante  che permette il controllo di tale soglia. All’interno troviamo tutte le operazioni attive e passive intercorse con soggetti residenti in paesi a fiscalità privilegiata.



Nella parte in basso viene evidenziato se la comunicazione deve:

-      essere effettuata per superamento del limite dei 10.000,00 €

 

-      non essere effettuata perché le operazioni non superano la soglia dei 10.000,00 €

Cliccando al nel primo caso, si accede all’applicazione Black List nel quadro BL, dove è necessario accedere al pulsante , importare i dati dal pusante , scaricarli nel modello e procedere all’invio.

Nel secondo caso invece, il software tramite messaggio avverte l’utente che non è possibile accedere all’applicazione dato che la soglia dei 10.000,00 € non è stata raggiunta.



 

4.2.3 Modifica dei dati riportati in automatico da Contabilità GB

Se sono stati importati i dati da Contabilità GB, nella gestione BL - Black List è possibile modificare:


     i campi a sfondo giallo che riportano l’Importo complessivo e l’Imposta delle Operazioni Attive e delle Operazioni Passive, a seconda del caso.

Per procedere alla modifica di tali dati, digitare, tramite Forzatura, i nuovi valori a rettifica di quanto già riportato.

 

Se gli importi riportati in automatico sono forzati, nelle colonne “Importo mancante” ed “Imposta mancate” viene riportata la differenza tra i dati originari importati da Prima Nota e quelli inseriti manualmente dall’utente.

NB: In questo caso i campi che evidenziano la differenza diventano a sfondo rosso, come segnalazione di tale disallineamento!

 
 

        i campi  relativi alla colonna Escludi

Per ulteriori informazioni sul funzionamento del check Escludi si consulti il seguente punto 4.2.4 Come escludere le registrazioni dalla Comunicazione.


     il campo combo Oggetto Operazione 

Tutte le altre caselle relative alle transazioni importate risultano bloccate.

Per procedere alla modifica dei dati riportati nelle caselle bloccate, cliccare su .

Viene chiesta la conferma con un messaggio:
 


 

 

    Cliccando su Sì, i campi modificabili vengono sbloccati e riportati a sfondo giallo.

 

 


A questo punto è possibile inserire, tramite Forzatura, il nuovo dato a rettifica di quanto già riportato.

Per ripristinare il blocco della maschera, cliccare su .


    Cliccando su No, viene annullata l’operazione.

  4.2.4 Come escludere le registrazioni dalla Comunicazione

Se l’utente non ritiene necessario comunicare una o più operazioni tra quelle riportate in automatico dalla procedura, può escluderle dal riporto nel modello semplicemente apponendo check sulla casella Escludi, posta in corrispondenza di ogni registrazione.
 

 

 
NB: E’ possibile apporre il check sulla casella "Escludi" anche per le registrazioni inserite manualmente dall’utente!

4.3 Compilazione del modello da input

Possono compilare la gestione BL - Black List da input:
 


Per inserire una nuova registrazione da input, cliccare il tasto .

Si crea una nuova riga vuota nella sezione Registrazioni non abbinate a soggetti.
 


Per eliminare la riga relativa alle operazioni inserite da input, cliccare sul tasto  posto in corrispondenza di ogni registrazione.

 Non è invece possibile procedere all’eliminazione delle righe importate in automatico, in quanto scaturiscono da registrazioni effettuate in Prima Nota. Tali operazioni possono però non essere comunicate apponendo l’apposito check sulla relativa casella “Escludi”.


L’inserimento da input di una registrazione può avvenire in due diverse modalità: occorre infatti distinguere il caso in cui la controparte sia già presente o meno all’interno della gestione. 
 

  4.3.1 Controparte non presente nella gestione
 

Se il cliente/fornitore a cui abbinare la registrazione non è tra quelli già presenti nella gestione, è possibile:  

      Scaricare la controparte da Anagrafica Clienti/Fornitori

Con doppio click sul campo Cognome o Nome si apre la form Anagrafica Clienti/Fornitori.
 

Nella maschera sono riportati in automatico solo i clienti/fornitori residenti nei paesi a fiscalità privilegiata (Black List)!

Selezionare un cliente/fornitore dall’elenco: con doppio click verrà scaricato nella maschera.

 
NB: Non è possibile selezionare i clienti/fornitori già presenti nella griglia. Per richiamare un nominativo già presente, si consulti il successivo punto
4.3.2 Controparte già presente nella gestione.
 


     Inserire manualmente i dati della controparte

In questo caso, imputare manualmente i dati richiesti nelle apposite caselle.

 

 

 

4.3.2 Controparte già presente nella gestione

Per inserire una nuova registrazione utilizzando un cliente/fornitore già presente nella griglia, cliccare sul pulsante posto in corrispondenza del nominativo.

Viene richiesta la conferma per creare una nuova riga in prossimità del nominativo:
 

 

    Cliccando su , la nuova riga viene posizionata sotto quella che identifica il cliente/fornitore dal quale è stata creata e contiene già i dati relativi a tale soggetto.  


 

I dati anagrafici sono riportati in automatico dalla procedura e l’utente dovrà procedere solo alla compilazione dei campi che rimangono incompleti. Tali campi vengono segnalati a sfondo rosso.
 

 

 

 

Qualora nelle registrazioni visualizzate siano presenti dei campi obbligatori non compilati, anche essi saranno evidenziati in rosso.

Per l’elenco dei campi obbligatori si consulti la tabella riportata al punto 4.7. Caratteristiche dei dati.


    Cliccando su No, l'operazione viene annullata.

Per eliminare la riga relativa alle operazioni inserite da input, cliccare sul tasto posto in corrispondenza di ogni registrazione.

4.4 Comunicazione Black List unificata

In caso di contabilità separate, accedendo alla gestione BL – Black List attraverso il pulsante “Inserisci/Importa” presente in ogni quadro, è selezionata l’opzione “Unificato per tutti i codici attività”. Tale opzione non è deselezionabile dall’utente in quanto permette il caricamento delle registrazioni contabili relative a tutti i codici attività.

4.5 Ricerca delle registrazioni

All’interno della gestione BL - Black List è possibile effettuare delle ricerche posizionandosi sulla barra in giallo posta al di sopra di tutte le colonne della griglia. 

Per attivare una ricerca, inserire la parola/stringa/porzione di testo nel campo giallo relativo alla colonna nella quale cercare.  
 

Saranno filtrate le sole registrazioni contenenti la parola/stringa/porzione di testo nella colonna in cui è stata attivata la ricerca.

 4.6 Funzionalità dei pulsanti

  4.6.1 Importa

 

Tramite il pulsante  è possibile attivare l’importazione delle registrazioni effettuate in Prima Nota che devono confluire nella gestione Black List.

 

Prima di effettuare il trasferimento dei dati, assicurarsi di essersi posizionati nella periodicità di riferimento.  

  4.6.2 Nuovo

Dal pulsante  è possibile creare nella griglia una nuova riga da compilare da input.

Per indicazioni sulla compilazione manuale, si consulti il punto 4.3 Compilazione del modello da input.

 


  4.6.3 Svuota

 

Il tasto  elimina tutte le registrazioni, sia quelle importate che quelle inserite manualmente, riportando la griglia alle condizioni del primo accesso (vuota).

Mentre è sempre possibile reinserire i dati provenienti dalla contabilità cliccando sul pulsante , i dati inseriti da input saranno cancellati definitivamente.


  4.6.4 Stampa

 

Il tasto  permette di stampare l’elenco di tutte le registrazioni presenti nella gestione.



  4.6.5 Sblocca

La funzione  abilita la modifica in alcuni campi della griglia, in modo da permettere di variare i dati riportati in automatico dalla procedura.

  

  4.7 Caratteristiche dei dati
 

Nella tabella sotto riportata, è riportato l’elenco dei campi presenti nel quadro BL - Operazioni con soggetti aventi sede, residenza o domicilio in paesi con fiscalità privilegiata con la separata indicazione:

- dei campi obbligatori

- dei campi compilati tramite integrazione

 

 

4.8 Scarico dei dati dalla gestione al quadro BL
 

Se alla gestione BL – Black List si accede dall’interno del quadro BL, in basso a destra della maschera è riportato il pulsante : questo permette di riportare, con un semplice click,  le registrazioni presenti nella gestione direttamente nel quadro BL.

Non saranno scaricate nel quadro le registrazioni incomplete, per cui non sono stati compilati tutti i campi obbligatori.
In tal caso la procedura avverte con un messaggio:
 


Cliccando su , verranno scaricati solo i dati completi.

Cliccando su No, l’operazione viene annullata.

Dal 2015, con il D.lgs 175/2014 è stata inserita una nuova soglia per l’invio delle cessioni di beni/prestazioni di servizi nei confronti di operatori economici aventi sede, residenza o domicilio in Paesi “Black List” (DDMM 4/05/99 e 23/11/2011).

 

La comunicazione deve essere effettuata se il totale complessivo delle operazioni attive/passive supera la soglia dei 10.000,00 euro.

Quindi nel caso in cui le operazioni complete non superano tale soglia allo scarico dei dati nel quadro BL, il software, tramite messaggio avverte l’utente che non è possibile procedere in quanto, nel 2015 non è stata superata la soglia dei 10.000,00 € (nuova soglia introdotta dal D.lgs 175/2014).

 

Per ulteriori chiarimenti consultare il punto 4.2.2 Controllo del limite operazioni < 10.000,00 €.

 

Se invece tutte le registrazioni riportate sono incomplete, appare invece il messaggio:
 

 

Le registrazioni incomplete sono evidenziate nella gestione in campi a sfondo rosso.


Per visualizzare esclusivamente le registrazioni incomplete o che contengono dati errati selezionare il check “Visualizza registrazioni non complete”.
 


Una volta effettuato lo scarico, se viene apportata una modifica nella gestione (ad esempio una forzatura di un dato o l’inserimento di una nuova registrazione) è necessario riscaricare i nuovi valori nel quadro.

In questo caso, infatti, la procedura segnala nella maschera che c’è un disallineamento tra quanto riportato nella gestione e quanto scaricato nel quadro BL:

 NB: Fino a che i dati nel quadro non sono in linea con quelli presenti all’interno della gestione, non sarà possibile storicizzare l’applicazione!
 

 

Se si elimina totalmente una riga inserita da input, viene segnalato con un messaggio:

 

 

Cliccando su , si conferma l’eliminazione della riga.

Cliccando su No, la riga non verrà eliminata.
 

4.9 Storicizzazione

Dal 2015 la periodicità della comunicazione Black List è divenuta annuale, quindi la storicizzazione dovrà essere eseguita come per tutte le altre applicazioni da “Quadri”.

Da Black List, “Quadri”, per storicizzare l’applicazione è necessario cliccare su “Storicizza tutto”.

 

Per ulteriori chiarimenti consultare la guida on-line “Maschera abilitazione Applicazioni

Storicizzando l’applicazione, in automatico le operazioni inviate tramite comunicazione saranno bloccate e non possibili da eliminare.

 

 

 

NB: La maschera può essere storicizzata solo se:

 

i dati della gestione sono in linea con quelli riportati nel quadro;


non ci sono registrazione incomplete.

 

4.10 De-storicizzazione

Se l’applicazione è stata in precedenza Storicizzata, per procedere alla De-storicizzazione è necessario riaccedere a “Quadri” e ricliccare nella scritta fleggata .

Viene richiesta la conferma di destoricizzazione di tutte le maschere.

 



 

 Confemando i dati saranno di nuovo modificabili.

L’applicazione può essere de-storicizzata anche da Prima Nota, cliccando sulla segnalazione  presente all’interno delle registrazioni importate nella gestione.

N° doc. 34853 - aggiornato il 30/03/2017 - Autore: GBsoftware S.p.A
GBsoftware S.p.A. - Via B. Oriani, 153 00197 Roma - C.Fisc. e P.Iva 07946271009 - Tel. 06.97626336 - Fax 075.9460737 - info@gbsoftware.it