Vai alla Guida generale a tutte le Applicazioni GB
 Contabilità
Guida all'uso
 
guida
lib
guida
lib
lib
lib
6 DDT - Fatture - Scadenziario
lib
7 Prima nota
guida
lib
lib
lib
11 Bilancio e Gestioni collegate
lib
lib
lib
lib
 11.4 Indici di coerenza
lib
lib
 1. Piano dei conti/Causali - 1.1 Piano dei conti
 1. Antir 141_Plus per Professionisti (art. 141)
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Importazione dei dati da procedure esterne
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Causali Contabile
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Conti Comuni
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Causali Iva
 3. Clienti/Fornitori/Percipienti
 4. Cespiti
 4. Cespiti - 4.1 Tabelle
 4. Cespiti - 4.2 Anagrafe beni e calcolo
 4. Cespiti - 4.3 Calcoli
 4. Cespiti - 4.4 Dati per altre applicazioni
 4. Cespiti - 4.5 Utility
 5. Percipienti
 6. Fatture
 7. Prima Nota
 8. Schede contabili
 Prima Nota - 7.3.2 Elenco prima nota
 9. Gestioni Iva
 10. Libri obbligatori
 11. Bilancio e gestioni collegate
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.1 Bilancio di esercizio/Situazione contabile
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.2 Prospetti contabili
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.3 Prospetti fiscali
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.4 Indici di coerenza
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.5 Verifica dei minimi
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.1 Bilancio CEE
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.2 Nota integrativa/Relazioni/Verbali
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.1 Bilancio CEE IV direttiva
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.3 Calcolo delle imposte Correnti - Anticipate - Differite
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.2 Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.4 Bilancio riclassificato
 21. Bilancio Europeo 2011
 21. Bilancio Europeo 2013
 31.8 Dichiarazione IVA Base
 31.8 Modello 770 Semplificato
 31.12 Studi di Settore 2010
 31.12 Studi di Settore 2011
 31.6 Dichiarazione Annuale IVA
 52.5 Comunicazione Iva nei paesi Black List
 52.1 Comunicazione Annuale Dati IVA
 52.2 Modelli Intracomunitari
 52.3 Dichiarazione di Intento
 52.4 TR - richiesta a rimborso
 33.1 Persone Fisiche
 33.2 Società di Persone
 33.3 Società di Capitali
 33.4 Enti Non Commerciali
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2010
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2011
 31.13 Dichiarazione Modello 730
 31.11 Gestione Terreni e Fabbricati (ICI)
 12. Regimi Speciali
 12. Regime del Margine
 1. Modello F23
 2. Modello F24
 2. Saldi di Bilancio
 21. Bilancio Europeo 2011 - Menù generale Bilancio
 21.2 Bilancio Europeo 2011 - Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
11.4.1.4 - Impresa: Indici di coerenza - Resa del Capitale
Resa del capitale rispetto al valore aggiunto= (Valore aggiunto + Costo per beni acquisiti in dipendenza di contratti di locazione finanziaria)/Valore dei beni strumentali mobili
Valore aggiunto = [(Ricavi dichiarati + Aggi derivanti dalla vendita di generi soggetti ad aggio o ricavo fisso) - (Costo del venduto + Costo per la produzione di servizi + Spese per acquisti di servizi + Altri costi per servizi + Costo per il godimento di beni di terzi + Costi residuali di gestione)]
dove:
La variabile valore dei beni strumentali mobili, viene normalizzata all'anno in base al numero dei mesi di attività nel corso del periodo d'imposta.

All’interno di questo indice vengono calcolati anche altri indici di coerenza:

  •         REDDITIVITA’ DEI BENI STRUMENTALI MOBILI;
  •         VALORE AGGIUTNO SUL CAPITALE;
  •        INCIDENZA DEL COSTO DEL VENDUTO E DEL COSTO PER LA PRODUZIONDE DEI SERVIZI SUI RICAVI

Redditività dei beni strumentali mobili = (Margine operativo lordo + Costo per beni acquisiti in dipendenza di contratti di locazione finanziaria) / Valore dei beni strumentali mobili
Margine operativo lordo = [(Ricavi dichiarati + Aggi derivanti dalla vendita di generi soggetti ad aggio o ricavo fisso) - (Costo del venduto + Costo per la produzione di servizi + Spese per acquisti di servizi + Altri costi per servizi + Costo per il godimento di beni di terzi + Spese per lavoro dipendente e per altre prestazioni diverse da lavoro dipendente afferenti l’attività dell’impresa + Costi residuali di gestione)] . Valore dei beni strumentali mobili = [ Valore dei beni strumentali - Valore dei beni strumentali relativo a beni acquisiti in dipendenza di contratti di locazione non finanziaria ]

Valore aggiunto sul capitale  =("Ricavi" + "Variazione Rimanenze Art. 93, commi 1-5 del TUIR" + "Variazione Rimanenze Prodotti Finiti, Prodotti semilavorati e servizi non di durata ultrannuale" - ( ("Costo del materiale impiegato" + "Costo per la produzione di servizi") + "Spese per acquisti di servizi" + "Altri costi per servizi") ) / "Valore dei beni strumentali "
Ricavi = [ "Ricavi di cui alle lettere a) e b) dell'art.85, comma 1, del TUIR" + "Altri proventi considetati ricavi" - "di cui all'art. 85, comma 1, lettera f) del TUIR" ]
Variazione Rimanenze Art. 93, commi 1-5 del TUIR" = [ "Rimanenze finali relative a opere, forniture e servizi di durata ultrannuale" - "Esistenze iniziali relative a opere, forniture e servizi di durata ultrannuale"]
Variazione Rimanenze Prodotti Finiti, Prodotti semilavorati e servizi non di durata ultrannuale = [ "di cui rimanenze finali relative a prodotti finiti" + "Rimanenze finali di prodotti in corso di lavorazione e servizi non di durata ultrannuale" - "di cui esistenze iniziali relative a prodotti finiti" - "Esistenze iniziali di prodotti in corso di lavorazione e servizi non di durata ultrannuale"]

Costo del materiale impiegato + Costo per la produzione di servizi = [ MAX[(("Esistenze iniziali relative a merci, prodotti finiti, materie prime e sussidiarie, semilavorati e ai servizi non di durata ultrannuale " - "di cui esistenze iniziali relative a prodotti finiti" - "Esistenze iniziali di prodotti in corso di lavorazione e servizi non di durata ultrannuale") - ("Rimanenze finali relative a merci, prodotti finiti, materie prime e sussidiarie, semilavorati e ai servizi non di durata ultrannuale" - "di cui rimanenze finali relative a prodotti finiti" - "Rimanenze finali di prodotti in corso di lavorazione e servizi non di durata ultrannuale") + "Costi per l'acquisto di materie prime, sussidiarie, semilavorati e merci" + "Costo per la produzione di servizi"), 0] ]

Incidenza del costo del venduto e del costo per la produzione di servizi sui ricavi = ( (Costo del venduto + costo per la produzione di servizi) * 100)/(Ricavi)

  • All’apertura della maschera vengono subito visualizzati i dati che sono in linea con la contabilità, infatti la procedura riporta in automatico i dati richiesti per la determinazione dell’indice.
  • L'utente dovrà indicare:
  • Ø       il N° dei mesi di attività nel corso del periodo di imposta (se minori di 12) necessari per determinare il valore dei beni strumentali mobili;
  • Ø       per ogni indice il VALORE DI RIFERIMENTO MINIMO e MASSIMO in modo che il software evidenzia se l’indice cosi calcolato è compreso tra il minimo e massimo o se è inferiore o eccedente. Tali variabili di riferimento sono quelle risultanti dal Software GERICO .

 

 Dal pulsate    si esce dall’Indice e si torna nel menù degli Indici.

 
L’indice può essere stampato cliccando sull’apposito pulsante .

Tramite il pulsante    si torna al menù principale di Bilancio.
 
N° doc. 11546 - aggiornato il 16/12/2009 - Autore: GBsoftware S.p.A
GBsoftware S.p.A. - Via B. Oriani, 153 00197 Roma - C.Fisc. e P.Iva 07946271009 - Tel. 06.97626336 - Fax 075.9460737 - info@gbsoftware.it