Vai alla Guida generale a tutte le Applicazioni GB
 Dichiarazioni dei redditi
Guida all'uso
 
lib
Dichiarazioni Fiscali 2024
lib
Dichiarazioni Fiscali 2023
lib
lib
lib
Modello 730
lib
lib
Dichiarazione di Intento
lib
lib
Dichiarazione IMU-IMPI
lib
lib
Dichiarazioni Fiscali 2022
lib
Dichiarazioni Fiscali 2021
lib
Dichiarazioni Fiscali 2019
lib
Redditi 2023
lib
Redditi 2022
lib
Redditi 2021
 1. Piano dei conti/Causali - 1.1 Piano dei conti
 1. Antir 141_Plus per Professionisti (art. 141)
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Importazione dei dati da procedure esterne
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Causali Contabile
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Conti Comuni
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Causali Iva
 3. Clienti/Fornitori/Percipienti
 4. Cespiti
 4. Cespiti - 4.1 Tabelle
 4. Cespiti - 4.2 Anagrafe beni e calcolo
 4. Cespiti - 4.3 Calcoli
 4. Cespiti - 4.4 Dati per altre applicazioni
 4. Cespiti - 4.5 Utility
 5. Percipienti
 6. Fatture
 7. Prima Nota
 8. Schede contabili
 Prima Nota - 7.3.2 Elenco prima nota
 9. Gestioni Iva
 10. Libri obbligatori
 11. Bilancio e gestioni collegate
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.1 Bilancio di esercizio/Situazione contabile
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.2 Prospetti contabili
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.3 Prospetti fiscali
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.4 Indici di coerenza
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.5 Verifica dei minimi
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.1 Bilancio CEE
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.2 Nota integrativa/Relazioni/Verbali
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.1 Bilancio CEE IV direttiva
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.3 Calcolo delle imposte Correnti - Anticipate - Differite
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.2 Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.4 Bilancio riclassificato
 21. Bilancio Europeo 2011
 21. Bilancio Europeo 2013
 31.8 Dichiarazione IVA Base
 31.8 Modello 770 Semplificato
 31.12 Studi di Settore 2010
 31.12 Studi di Settore 2011
 31.6 Dichiarazione Annuale IVA
 52.5 Comunicazione Iva nei paesi Black List
 52.1 Comunicazione Annuale Dati IVA
 52.2 Modelli Intracomunitari
 52.3 Dichiarazione di Intento
 52.4 TR - richiesta a rimborso
 33.1 Persone Fisiche
 33.2 Società di Persone
 33.3 Società di Capitali
 33.4 Enti Non Commerciali
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2010
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2011
 31.13 Dichiarazione Modello 730
 31.11 Gestione Terreni e Fabbricati (ICI)
 12. Regimi Speciali
 12. Regime del Margine
 1. Modello F23
 2. Modello F24
 2. Saldi di Bilancio
 21. Bilancio Europeo 2011 - Menù generale Bilancio
 21.2 Bilancio Europeo 2011 - Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
Gestione spese arredo immobili ristrutturati giovani coppie - Detrazione 50 per cento

Spese arredo immobili GIOVANI COPPIE - Detrazione di imposta 50%

La gestione permette l’inserimento delle spese, sostenute nel 2016 per l’arredo degli immobili dalle giovani coppie, per le quali spetta una detrazione d’imposta del 50% da indicare nel rigo RP58 di Redditi PF e nel rigo E58 del Modello 730.

La detrazione spetta per un ammontare massimo di 16.000€ e solamente se almeno uno dei due soggetti ha un' età non superiore a 35 anni.

La detrazione non è cumulabile con il bonus “arredo immobili ristrutturati”.

Non posso essere indicate le spese sostenute per l’acquisto di grandi elettrodomestici.

 

Funzioni della Gestione

All’interno della gestione, per una corretta compilazione, è necessario indicare:

 

  • Casella ‘meno di 35 anni’: Nel caso in cui il requisito anagrafico sia posseduto dal coniuge o dal convivente more uxorio; 

 

730 congiunto:

La casella verrà compilata automaticamente dal software qualora solo uno dei due coniugi possegga il requisito dell’età <35. In tale fattispecie il check sarà presente solo nel riepilogo spese del coniuge che nel 2016 aveva più di 35 anni

730 singolo:

La casella deve essere compilata dall’utente solo nel riepilogo spese di quel dichiarante che non rispetta il requisito di età <35 anni nel 2016

 

  • Descrizione dell’unità immobiliare: questo dato è obbligatorio perché serve ad identificare l'unità immobiliare.

 

 

  • Anno di esecuzione dei lavori: dato obbligatorio. La casella viene compilata in automatico dal software poiché si possono inserire solamente spese sostenute nel 2016. 
  • Percentuale di spesa sostenuta dal contribuente: dato obbligatorio
  • Spesa arredo immobile giovani coppie: Questo dato è fondamentale per il corretto calcolo della detrazione. Deve essere indicato il totale della spesa sostenuta a prescindere dalla percentuale di spesa effettivamente sostenuta dal contribuente.