Vai alla Guida generale a tutte le Applicazioni GB
 Dichiarazioni dei redditi
Guida all'uso
 
lib
Dichiarazioni Fiscali 2024
lib
Dichiarazioni Fiscali 2023
lib
Dichiarazioni Fiscali 2022
lib
lib
lib
Modello 730
lib
lib
lib
Dichiarazione IMU-IMPI
 
lib
Dichiarazione di Intento
lib
lib
Dichiarazioni Fiscali 2021
lib
Dichiarazioni Fiscali 2019
lib
Redditi 2023
lib
Redditi 2022
lib
Redditi 2021
 1. Piano dei conti/Causali - 1.1 Piano dei conti
 1. Antir 141_Plus per Professionisti (art. 141)
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Importazione dei dati da procedure esterne
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Causali Contabile
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Conti Comuni
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Causali Iva
 3. Clienti/Fornitori/Percipienti
 4. Cespiti
 4. Cespiti - 4.1 Tabelle
 4. Cespiti - 4.2 Anagrafe beni e calcolo
 4. Cespiti - 4.3 Calcoli
 4. Cespiti - 4.4 Dati per altre applicazioni
 4. Cespiti - 4.5 Utility
 5. Percipienti
 6. Fatture
 7. Prima Nota
 8. Schede contabili
 Prima Nota - 7.3.2 Elenco prima nota
 9. Gestioni Iva
 10. Libri obbligatori
 11. Bilancio e gestioni collegate
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.1 Bilancio di esercizio/Situazione contabile
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.2 Prospetti contabili
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.3 Prospetti fiscali
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.4 Indici di coerenza
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.5 Verifica dei minimi
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.1 Bilancio CEE
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.2 Nota integrativa/Relazioni/Verbali
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.1 Bilancio CEE IV direttiva
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.3 Calcolo delle imposte Correnti - Anticipate - Differite
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.2 Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.4 Bilancio riclassificato
 21. Bilancio Europeo 2011
 21. Bilancio Europeo 2013
 31.8 Dichiarazione IVA Base
 31.8 Modello 770 Semplificato
 31.12 Studi di Settore 2010
 31.12 Studi di Settore 2011
 31.6 Dichiarazione Annuale IVA
 52.5 Comunicazione Iva nei paesi Black List
 52.1 Comunicazione Annuale Dati IVA
 52.2 Modelli Intracomunitari
 52.3 Dichiarazione di Intento
 52.4 TR - richiesta a rimborso
 33.1 Persone Fisiche
 33.2 Società di Persone
 33.3 Società di Capitali
 33.4 Enti Non Commerciali
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2010
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2011
 31.13 Dichiarazione Modello 730
 31.11 Gestione Terreni e Fabbricati (ICI)
 12. Regimi Speciali
 12. Regime del Margine
 1. Modello F23
 2. Modello F24
 2. Saldi di Bilancio
 21. Bilancio Europeo 2011 - Menù generale Bilancio
 21.2 Bilancio Europeo 2011 - Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
DICHIARAZIONE IMU/IMPI – GESTIONE PREDISPOSIZIONE MODELLO

Dichiarazione Imu-Impi

  • Sezione Riepilogo
  • Sezione Frontespizio
  • Sezione Quadro A
  • Sezione Quadro B
  • Ulteriori pulsanti della gestione

La gestione permette di predisporre la dichiarazione Imu (art.1 commi da 738 a 783 l. 27/12/19 n.160) o la dichiarazione Impi (art.38 DL 124/2019) da presentare al comune sul cui territorio insorgono gli immobili dichiarati.

 

La gestione si compone di quattro sezioni:

  • Riepilogo
  • Frontespizio
  • Quadro A
  • Quadro B

Sezione Riepilogo

La sezione si attiva solamente dopo aver predisposto la creazione del file telematico della dichiarazione.

Sono riportati i seguenti dati:

  • Numero dell’invio
  • Tipologia di dichiarazione: Nuova o Sostitutiva
  • Comune di riferimento della dichiarazione
  • Protocollo di invio
  • Intermediario delegato
  • Stato del file telematico: creazione, invio, ricevuta e PDF
  • Stampa
  • Note

Nel caso in cui il controllo telematico non sia andato a buon fine e debba essere rifatto, oppure, nel caso in cui si vuole solamente visionare la compilazione, facendo doppio click sopra il rigo il software apre direttamente la dichiarazione, posizionandosi nel frontespizio.
 

 

Sezione Frontespizio

La sezione è suddivisa in diverse tab:

  • Dati della dichiarazione: l’anno, dichiarazione sostitutiva, comune di riferimento, provincia e codice catastale.

N.B: la dichiarazione deve riferirsi alle proprietà immobiliari che insistono sul territorio di un singolo comune. Si dovranno pertanto trasmettere un numero di dichiarazioni pari al numero dei comuni nei confronti dei quali sussiste per quell’anno l’obbligo di dichiarazione.

 

  • Contribuente: i dati anagrafici relativi al soggetto che deve presentare la dichiarazione. I dati provengono dall’Anagrafica delle ditte.

 

N.B: Prestare particolare attenzione alla compilazione dei campi Numero di telefono e Domicilio fiscale – numero civico. Nel primo caso è necessario dividere correttamente negli appositi campi il prefisso dal numero di telefono; nel secondo caso è fondamentale indicare il numero civico nell’apposito campo. Nel caso in cui il numero civico non sia presente è necessario indicare la dicitura SNC. 

 

  • Dichiarante (se diverso da contribuente):il riquadro riporta i dati del soggetto dichiarante nel caso in cui sia diverso dal contribuente. I dati proven