Vai alla Guida generale a tutte le Applicazioni GB
 Dichiarazioni dei redditi
Guida all'uso
 
lib
Dichiarazioni Fiscali 2022
lib
Dichiarazioni Fiscali 2021
lib
Dichiarazioni Fiscali 2019
lib
Redditi 2022
lib
Redditi 2021
lib
Redditi 2019
 1. Piano dei conti/Causali - 1.1 Piano dei conti
 1. Antir 141_Plus per Professionisti (art. 141)
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Importazione dei dati da procedure esterne
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Causali Contabile
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Conti Comuni
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Causali Iva
 3. Clienti/Fornitori/Percipienti
 4. Cespiti
 4. Cespiti - 4.1 Tabelle
 4. Cespiti - 4.2 Anagrafe beni e calcolo
 4. Cespiti - 4.3 Calcoli
 4. Cespiti - 4.4 Dati per altre applicazioni
 4. Cespiti - 4.5 Utility
 5. Percipienti
 6. Fatture
 7. Prima Nota
 8. Schede contabili
 Prima Nota - 7.3.2 Elenco prima nota
 9. Gestioni Iva
 10. Libri obbligatori
 11. Bilancio e gestioni collegate
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.1 Bilancio di esercizio/Situazione contabile
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.2 Prospetti contabili
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.3 Prospetti fiscali
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.4 Indici di coerenza
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.5 Verifica dei minimi
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.1 Bilancio CEE
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.2 Nota integrativa/Relazioni/Verbali
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.1 Bilancio CEE IV direttiva
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.3 Calcolo delle imposte Correnti - Anticipate - Differite
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.2 Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.4 Bilancio riclassificato
 21. Bilancio Europeo 2011
 21. Bilancio Europeo 2013
 31.8 Dichiarazione IVA Base
 31.8 Modello 770 Semplificato
 31.12 Studi di Settore 2010
 31.12 Studi di Settore 2011
 31.6 Dichiarazione Annuale IVA
 52.5 Comunicazione Iva nei paesi Black List
 52.1 Comunicazione Annuale Dati IVA
 52.2 Modelli Intracomunitari
 52.3 Dichiarazione di Intento
 52.4 TR - richiesta a rimborso
 33.1 Persone Fisiche
 33.2 Società di Persone
 33.3 Società di Capitali
 33.4 Enti Non Commerciali
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2010
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2011
 31.13 Dichiarazione Modello 730
 31.11 Gestione Terreni e Fabbricati (ICI)
 12. Regimi Speciali
 12. Regime del Margine
 1. Modello F23
 2. Modello F24
 2. Saldi di Bilancio
 21. Bilancio Europeo 2011 - Menù generale Bilancio
 21.2 Bilancio Europeo 2011 - Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
Persone fisiche - RR contributi previdenziali
Funzioni del Quadro RR
Il quadro RRContributi Previdenziali” deve essere compilato dai soggetti iscritti alle gestioni dei contributi e delle prestazioni previdenziali degli artigiani e degli esercenti attività commerciali, nonchè dai liberi professionisti iscritti alla gestione separata di cui all’art.2, comma 26, L. 8 Agosto 1995 n.355 per la determinazione dei contributi previdenziali iscritti all’INPS. Inoltre deve essere compilato dai soggetti iscritti alla Cassa italiana di assistenza e di Previdenza dei Geometri Liberi Professionisti (CIPAG) per la determinazione dei relativi contributi.




(*) Nelle parti del modello che lo richiedono, la procedura riporta in automatico gli eventuali importi risultanti dalle dichiarazioni relative ai periodi di imposta precedenti per gli utenti che già utilizzavano il software GB.

Il modello è diviso in 3 sezioni:

Sezione I - Contributi previdenziali dovuti da artigiani e commercianti (INPS)

I Righi RR2 e RR3 sono riservati all’indicazione dei dati contributivi rispettivamente del titolare dell’impresa e dei collaboratori.
In ognuna delle 2 sottosezioni :
- nelle colonne da 1 a 9 devono essere indicati i dati relativi alla singola posizione contributiva
- nelle colonne da 10 a 21 devono essere riportati i dati relativi ai contributi sul reddito minimale
- nelle colonne da 22 a 36 vanno inseriti i dati relativi ai contributi sul reddito che eccede il minimale
La compilazione delle colonne da 10 a 36 (del rigo RR2 e RR3) è agevolata dalla gestione attivabile dal pulsante “Soggetto IVS”: essa permette il calcolo dei contributi e degli acconti dovuti da Artigiani e Commercianti.

Per il corretto funzionamento dell’applicazione è importante aver compilato i dati richiesti al rigo RR1 e al rigo RR2 dalla colonna 1 alla colonna 9, senza i quali la gestione non può effettuare i calcoli.



Sezione IIContributi dovuti dai liberi professionisti iscritti alla Gestione Separata INPS

E’ possibile compilare la sezione (righi da RR5 a RR8) tramite la gestione che si apre dal pulsante relativo:



 

Sezione IIIContributi previdenziali dovuti dai soggetti iscritti alla Cassa Italiana Geometri (CIPAG)

La sezione deve essere compilata, dai geometri che esercitano in forma individuale la professione, ovvero in forma associata o siano titolari di partecipazioni in società, per determinare l’ammontare dei contributi previdenziali dovuti alla Cassa per la quota che eccede il contributo minimale dovuto alla medesima.

Nella sezione deve essere indicato:

    • la matricola del professionista;





 
   • la posizione giuridica ricoperta dal singolo associato;




   • il numero dei mesi per i quali si è ricoperta la posizione giuridica di cui al campo 1.



Il software riporta in automatico la base imponibile e i contributi previdenziali dovuti ai righi RR14 e RR15.

 


BASE IMPONIBILE E CONTRIBUTO SOGGETTIVO

Per il calcolo del contributo soggettivo, la base imponibile è costituita dal reddito professionale ed imponibile ai fini IRPEF.

VOLUME D’AFFARI E CONTRIBUTO INTEGRATIVO

Per il calcolo del contributo integrativo la base imponibile è costituita dal Volume d’affari ai fini Iva. Il Volume d’affari ai fini IVA, corrispondente al rigo VE50 della dichiarazione IVA, è riportato interamente nel rigo RR15 colonna 9.

Rigo RR15 colonna 10: nel rigo è riportata la quota parte del volume d’affari riferito ad attività effettuate nei confronti delle Amministrazioni Pubbliche. Per i soggetti che hanno utilizzato la Fatturazione elettronica in contabilità GB il dato è riportato in automatico. Gli utenti che non hanno utilizzato la Fatturazione elettronica con il nostro software devono indicare manualmente il Volume PA, accedendo alla gestione presente nel campo ed imputando il dato nel campo di colore giallo.

Rigo RR15 colonna 12: nel rigo è riportata la quota parte del volume d’affari riferito ad attività effettuate nei confronti di soggetti diversi delle Amministrazioni Pubbliche.

 

 

 

 

N° doc. 33445 - aggiornato il 10/05/2016 - Autore: GBsoftware S.p.A
GBsoftware S.p.A. - Via B. Oriani, 153 00197 Roma - C.Fisc. e P.Iva 07946271009 - Tel. 06.97626336 - Fax 075.9460737 - info@gbsoftware.it