Vai alla Guida generale a tutte le Applicazioni GB
 Dichiarazioni dei redditi
Guida all'uso
 
lib
Dichiarazioni Fiscali 2022
lib
Dichiarazioni Fiscali 2021
lib
Dichiarazioni Fiscali 2019
lib
Redditi 2022
lib
Redditi 2021
lib
Redditi 2019
lib
Persone Fisiche 2019
lib
lib
lib
Enti non Commerciali 2019
guida
 1. Piano dei conti/Causali - 1.1 Piano dei conti
 1. Antir 141_Plus per Professionisti (art. 141)
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Importazione dei dati da procedure esterne
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Causali Contabile
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Conti Comuni
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Causali Iva
 3. Clienti/Fornitori/Percipienti
 4. Cespiti
 4. Cespiti - 4.1 Tabelle
 4. Cespiti - 4.2 Anagrafe beni e calcolo
 4. Cespiti - 4.3 Calcoli
 4. Cespiti - 4.4 Dati per altre applicazioni
 4. Cespiti - 4.5 Utility
 5. Percipienti
 6. Fatture
 7. Prima Nota
 8. Schede contabili
 Prima Nota - 7.3.2 Elenco prima nota
 9. Gestioni Iva
 10. Libri obbligatori
 11. Bilancio e gestioni collegate
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.1 Bilancio di esercizio/Situazione contabile
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.2 Prospetti contabili
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.3 Prospetti fiscali
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.4 Indici di coerenza
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.5 Verifica dei minimi
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.1 Bilancio CEE
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.2 Nota integrativa/Relazioni/Verbali
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.1 Bilancio CEE IV direttiva
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.3 Calcolo delle imposte Correnti - Anticipate - Differite
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.2 Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.4 Bilancio riclassificato
 21. Bilancio Europeo 2011
 21. Bilancio Europeo 2013
 31.8 Dichiarazione IVA Base
 31.8 Modello 770 Semplificato
 31.12 Studi di Settore 2010
 31.12 Studi di Settore 2011
 31.6 Dichiarazione Annuale IVA
 52.5 Comunicazione Iva nei paesi Black List
 52.1 Comunicazione Annuale Dati IVA
 52.2 Modelli Intracomunitari
 52.3 Dichiarazione di Intento
 52.4 TR - richiesta a rimborso
 33.1 Persone Fisiche
 33.2 Società di Persone
 33.3 Società di Capitali
 33.4 Enti Non Commerciali
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2010
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2011
 31.13 Dichiarazione Modello 730
 31.11 Gestione Terreni e Fabbricati (ICI)
 12. Regimi Speciali
 12. Regime del Margine
 1. Modello F23
 2. Modello F24
 2. Saldi di Bilancio
 21. Bilancio Europeo 2011 - Menù generale Bilancio
 21.2 Bilancio Europeo 2011 - Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
Gestione Contributi INPS

Gestione Contributi INPS

La gestione “Contributi Inps” permette di riportare i contributi previdenziali IVS o da Gestione Separata INPS, pagati nel corso del 2014 tramite l’applicazione F24, nel rigo RP21 del modello Unico PF.

Inoltre tramite la gestione è possibile riportare nel rigo RM9 del modello Unico PF gli eventuali crediti Inps utilizzati in compensazione nel corso del 2014, qualora gli stessi siano stati dedotti come oneri nelle precedenti dichiarazioni. In particolare nella gestione la procedura riporta tutti crediti Inps che sono stati utilizzati in compensazione tramite l’applicazione F24 2014, quindi sarà a carico dell’utente verificare se tali crediti siano stati eventualmente dedotti nelle dichiarazioni degli anni precedenti e confermare o effettuare le opportune modifiche, per avere il corretto riporto in RM9 degli importi da assoggettare a tassazione.



Nella prima sezione della gestione sono riportati i modelli F24 relativi ai contributi previdenziali IVS o da Gestione Separata INPS, inseriti in Applicazione F24, scadenti nel corso del periodo d'imposta.

L’importo a debito diviene onere deducile solo se risulta essere stato pagato nel 2014, quindi solo se nell’Applicazione F24 sono state inserite le date di pagamento nelle relative deleghe.
 


Nella seconda sezione la procedura riporta:

1. il credito relativo ai contributi previdenziali IVS o da Gestione Separata INPS scaturente dal modello Redditi PF dell’anno precedente, se presente;
2. l’importo dei crediti previdenziali che sono stati eventualmente utilizzati in compensazione in Applicazione F24 nel corso del 2014 (NB: la procedura riporta solo i crediti utilizzati in compensazione nelle deleghe di pagamento presenti in Applicazione F24 2014 per le quali è stata inserita la data di versamento).

 

Infine nella terza sezione è possibile visualizzare i riportati degli oneri previdenziali ai quadri RP e RM del modello Unico PF.

E’ necessario verificare quali sono effettivamente i crediti previdenziali che sono stati dedotti come oneri nelle dichiarazioni precedenti e che quindi dovranno essere sottoposti a tassazione nel quadro RM9.

Se i crediti utilizzati in compensazione nel 2014 non sono stati dedotti precedentemente è necessario utilizzare i campi “Variazioni +/-“ per apportare le dovute modifiche.
 

Cliccando il pulsante  la procedura riporta:

-      l’onere deducibile nella gestione del rigo RP21
 


 

- l’eventuale credito contributivo dedotto come onere nelle dichiarazioni degli anni precedenti nella gestione del rigo RM9, per essere assoggettato a tassazione.
 


Per stampare il prospetto è necessario posizionarsi nella tab “Stampa” e cliccare il pulsante

 

 

 

N° doc. 33459 - aggiornato il 01/06/2015 - Autore: GBsoftware S.p.A
GBsoftware S.p.A. - Via B. Oriani, 153 00197 Roma - C.Fisc. e P.Iva 07946271009 - Tel. 06.97626336 - Fax 075.9460737 - info@gbsoftware.it