Vai alla Guida generale a tutte le Applicazioni GB
 Dichiarazioni dei redditi
Guida all'uso
 
lib
Dichiarazioni Fiscali 2022
lib
Dichiarazioni Fiscali 2021
lib
Dichiarazione IVA
 
stampa
 
stampa
 
stampa
 
stampa
 
stampa
 
stampa
 
stampa
 
stampa
 
stampa
 
stampa
 
stampa
 
stampa
 
stampa
 
stampa
 
stampa
 
stampa
 
stampa
lib
lib
lib
Dichiarazione Iva Base
lib
lib
lib
lib
Modello 730
lib
lib
IVA-74 BIS
lib
Dichiarazioni Fiscali 2019
lib
Redditi 2022
lib
Redditi 2021
lib
Redditi 2019
 1. Piano dei conti/Causali - 1.1 Piano dei conti
 1. Antir 141_Plus per Professionisti (art. 141)
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Importazione dei dati da procedure esterne
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Causali Contabile
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Conti Comuni
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Causali Iva
 3. Clienti/Fornitori/Percipienti
 4. Cespiti
 4. Cespiti - 4.1 Tabelle
 4. Cespiti - 4.2 Anagrafe beni e calcolo
 4. Cespiti - 4.3 Calcoli
 4. Cespiti - 4.4 Dati per altre applicazioni
 4. Cespiti - 4.5 Utility
 5. Percipienti
 6. Fatture
 7. Prima Nota
 8. Schede contabili
 Prima Nota - 7.3.2 Elenco prima nota
 9. Gestioni Iva
 10. Libri obbligatori
 11. Bilancio e gestioni collegate
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.1 Bilancio di esercizio/Situazione contabile
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.2 Prospetti contabili
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.3 Prospetti fiscali
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.4 Indici di coerenza
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.5 Verifica dei minimi
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.1 Bilancio CEE
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.2 Nota integrativa/Relazioni/Verbali
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.1 Bilancio CEE IV direttiva
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.3 Calcolo delle imposte Correnti - Anticipate - Differite
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.2 Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.4 Bilancio riclassificato
 21. Bilancio Europeo 2011
 21. Bilancio Europeo 2013
 31.8 Dichiarazione IVA Base
 31.8 Modello 770 Semplificato
 31.12 Studi di Settore 2010
 31.12 Studi di Settore 2011
 31.6 Dichiarazione Annuale IVA
 52.5 Comunicazione Iva nei paesi Black List
 52.1 Comunicazione Annuale Dati IVA
 52.2 Modelli Intracomunitari
 52.3 Dichiarazione di Intento
 52.4 TR - richiesta a rimborso
 33.1 Persone Fisiche
 33.2 Società di Persone
 33.3 Società di Capitali
 33.4 Enti Non Commerciali
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2010
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2011
 31.13 Dichiarazione Modello 730
 31.11 Gestione Terreni e Fabbricati (ICI)
 12. Regimi Speciali
 12. Regime del Margine
 1. Modello F23
 2. Modello F24
 2. Saldi di Bilancio
 21. Bilancio Europeo 2011 - Menù generale Bilancio
 21.2 Bilancio Europeo 2011 - Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
Dichiarazione Iva - Quadro VF Operazioni passive e Iva ammessa in detrazione
Funzioni del Quadro VF - Operazioni Passive e Iva ammessa in detrazione

 


Il quadro VF “Operazioni passive e Iva ammessa in detrazione”, è suddiviso in quattro sezioni:

-           Ammontare degli acquisti effettuati nel territorio dello Stato, degli acquisti intracomunitari e delle importazioni;

-           Totale acquisti e importazioni, totale imposta, acquisti intracomunitari, importazioni e acquisti da San Marino;

-           Determinazione dell’Iva ammessa in detrazione;

-           Iva ammessa in detrazione.

Il quadro può essere compilato:

  • in automatico dal software, nel caso di utilizzo del modulo contabilità GB. I dati provengono direttamente dalle scritture contabili ed è possibile visualizzare il dettaglio degli importi, che determinano il risultato riportato nel rigo, facendo doppio click nei campi di colore giallo intenso/celeste.
     


  • manualmente dall’utente, inserendo direttamente i dati nel quadro (campi gialli) o all’interno delle gestioni di dettaglio (campi celesti).

 

Nella sezione 1, per agevolare la compilazione della dichiarazione, è presente il PROSPETTO A previsto per i contribuenti destinati al regime disciplinato dall’art.74-ter “Agenzie di viaggio”.
 


 

Per la compilazione del rigo VF27 “Ripartizione totale acquisti e importazioni” è necessario indicare, in caso di operazione di acquisto rilevante ai fini Iva, i codici

1 - Beni ammortizzabili

2 - Beni strumentali non ammortizzabili

3 - Beni destinati rivendita/produzione beni e servizi

4 - Altri acquisti e importazioni

che possono essere inseriti in fase di registrazione oppure successivamente tramite la funzione “Ripartizione acquisti Dich. Iva” presenti in Primanota – Elenco Primanota.

Per maggiori informazioni si rimanda alla guida on line al punto 7.3.3.1 Ripartizione Acquisti/Importazione.

Nel campo 4 del rigo VF27 viene riportato l'importo di “Altri acquisti” calcolato per differenza tra il valore degli acquisti di cui al rigo VF23 e la ripartizione al rigo VF27 colonne 1, 2 e 3.

 

 

La suddetta operazione è verificata in automatico dalla procedura tramite la funzione “Controlli”.

 

NB. Nel caso di produttori agricoli non obbligati per legge alla tenuta delle scritture contabili ai fini delle imposte dirette la compilazione del rigo VF25 non è necessaria. Per annullare il riporto dei dati in VF25 colonna 4 è necessario compilare il campo “Var.+/- altri acquisti e importazioni. 

La sezione 3 “Determinazione dell’Iva ammessa in detrazione si attiva dal pulsante  .

All’interno della maschera selezionare la casella che corrisponde al metodo utilizzato per la determinazione dell’imposta ammessa in detrazione.



La stessa gestione deve essere utilizzata per compilare la sezione 3C, presente nella seconda pagina del quadro VF, nel caso di operazioni esenti o imponibili che rientrano nei “casi particolari”.
 

 

Inoltre nella sezione 3 è presente un controllo che avvisa l’utente che, qualora il rigo VE33 “Operazioni esenti”, del quadro VE,  sia stato compilato, è necessario compilare uno dei seguenti campi: VF30 casella 3, VF60 casella 1 o VF60 casella 2.
 

 

Le sezioni 3A e 3B sono abilitate in automatico dal software barrando le relative caselle Operazioni esenti art.10 o Imprese agricole art.34.
 


Nella sezione 3B sono inserite le operazioni effettuate da tutti i produttori agricoli sia che si tratti di imprese agricole, semplici o miste, che di cooperative o di altri soggetti di cui al 2° comma, lettera c), dell’art. 34.

 

Nel rigo VF38 sono riportate le registrazioni effettuate nel registro Iva delle vendite in cui sono state utilizzate le seguenti causali Iva:

 

04FN   Al.4% Fatt.Tax Free op.non agric.

04NA  Aliquota 04% operazioni non agricole

10FN   Al.10% Fatt.Tax Free op.non agric.

10NA  Aliquota 10% operazioni non agricole

22FN   Al.22% Fatt.Tax Free op.non agric.

22NA  Aliquota 22% operazioni non agricole

 

Nei righi da VF39 a VF47 sono riportate le registrazioni effettuate nel registro Iva delle vendite in cui sono state utilizzate le seguenti causali Iva:

04FA   Al.4% Fatt.Tax Free op.agric.

04OA  Aliquota 04% operazioni agricole

10FA   Al.10% Fatt.Tax Free op.agric.

10OA  Aliquota 10% operazioni agricole

22FA   Al.22%Fatt.Tax Free op.agric.

22OA  Aliquota 22% operazioni agricole

CA02   Aliq.compens.agric. 2%

CA04   Aliq.compens.agric.4%

CA06   Aliq.compens.agric.6%

CA10   Aliq.compens.agric. 10%

CA12   Aliq.compens.agric.12,3%

CA73   Aliq.compens.agric.7,3%

CA75   Aliq.compens.agric.7,5%

CA83   Aliq.compens.agric.8,3%

CA85   Aliq.compens.agric.8,5%

CA88   Aliq.compens.agric.8,8%.

 

Le operazioni registrate con le predette causali iva sono ripartite nei righi in base alle percentuali di compensazione.

 

Nel rigo VF52 è indicata l’Iva detraibile relativa alle operazioni di cui al rigo VF38.

 

Nel rigo VF53 sono riportate le registrazioni effettuate nel registro Iva delle vendite in cui sono state utilizzate le seguenti causali Iva:

N38A  Non imp.art. 38 quater c.1 op.agric.

N51    Non Imponibile Art.51 DL.331/93

N58A  Non imp.art.58 c.1 DL 331 oper.agric.

N71A  Non imp.art.71 DPR 633 (RSM) oper.agric.

N72A  Non imp.art. 72 oper.agric.

N8AA  Non imp.art. 8 lett. a) op.agric.

N8BA  Non imp.art. 8 lett. b) oper.agri

N8CA  Non imp.art. 8 lett. c) op.agric.

NB71  Non imp.art.71 DPR633 (Vaticano) op.agr.

 

Nel rigo VF54 è riportato l’importo dell’Iva detraibile forfettariamente, relativa alle operazioni registrate nel registro Iva di cui al rigo VF52.

 

Nella sezione 4 è presente il PROSPETTO D, predisposto al fine di facilitare il calcolo dell’importo complessivo delle rettifiche da indicare nel rigo VF70.
 

 

N° doc. 36961 - aggiornato il 20/01/2017 - Autore: GBsoftware S.p.A
GBsoftware S.p.A. - Via B. Oriani, 153 00197 Roma - C.Fisc. e P.Iva 07946271009 - Tel. 06.97626336 - Fax 075.9460737 - info@gbsoftware.it