Vai alla Guida generale a tutte le Applicazioni GB
 Versamenti
Guida all'uso
 
lib
lib
lib
lib
lib
Modello F24 ELIDE 2019
lib
Modello F24 ELIDE 2018
lib
Modello F24 ELIDE 2017
lib
Modello F24 ELIDE 2016
lib
Modello F24 ELIDE 2015
lib
lib
lib
lib
lib
 1. Piano dei conti/Causali - 1.1 Piano dei conti
 1. Antir 141_Plus per Professionisti (art. 141)
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Importazione dei dati da procedure esterne
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Causali Contabile
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Conti Comuni
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Causali Iva
 3. Clienti/Fornitori/Percipienti
 4. Cespiti
 4. Cespiti - 4.1 Tabelle
 4. Cespiti - 4.2 Anagrafe beni e calcolo
 4. Cespiti - 4.3 Calcoli
 4. Cespiti - 4.4 Dati per altre applicazioni
 4. Cespiti - 4.5 Utility
 5. Percipienti
 6. Fatture
 7. Prima Nota
 8. Schede contabili
 Prima Nota - 7.3.2 Elenco prima nota
 9. Gestioni Iva
 10. Libri obbligatori
 11. Bilancio e gestioni collegate
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.1 Bilancio di esercizio/Situazione contabile
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.2 Prospetti contabili
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.3 Prospetti fiscali
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.4 Indici di coerenza
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.5 Verifica dei minimi
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.1 Bilancio CEE
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.2 Nota integrativa/Relazioni/Verbali
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.1 Bilancio CEE IV direttiva
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.3 Calcolo delle imposte Correnti - Anticipate - Differite
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.2 Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.4 Bilancio riclassificato
 21. Bilancio Europeo 2011
 21. Bilancio Europeo 2013
 31.8 Dichiarazione IVA Base
 31.8 Modello 770 Semplificato
 31.12 Studi di Settore 2010
 31.12 Studi di Settore 2011
 31.6 Dichiarazione Annuale IVA
 52.5 Comunicazione Iva nei paesi Black List
 52.1 Comunicazione Annuale Dati IVA
 52.2 Modelli Intracomunitari
 52.3 Dichiarazione di Intento
 52.4 TR - richiesta a rimborso
 33.1 Persone Fisiche
 33.2 Società di Persone
 33.3 Società di Capitali
 33.4 Enti Non Commerciali
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2010
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2011
 31.13 Dichiarazione Modello 730
 31.11 Gestione Terreni e Fabbricati (ICI)
 12. Regimi Speciali
 12. Regime del Margine
 1. Modello F23
 2. Modello F24
 2. Saldi di Bilancio
 21. Bilancio Europeo 2011 - Menù generale Bilancio
 21.2 Bilancio Europeo 2011 - Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
Riepilogo Modelli creati
1.3 - Riepilogo dei modelli creati

   1.3.1Creazione del file telematico e gestione Invio
   1.3.2Eliminazione del Modello creato
   1.3.3 – Ravvedimento


Nella gestione “Situazione dei modelli creati" sono presenti tutti gli F24 creati, visualizzabili per mese o per anno. In questa maschera per procedere alla creazione del file telematico, deve essere indicata per ogni F24 la data di scadenza, la data di pagamento e la banca.




Per i clienti che utilizzano la Console Telematica in “Riepilogo F24” sono presenti dettagli sullo stato del file telematico. La spunta verde in ogni casella apparirà al termine di ogni operazione completata.



 

L’immagine   sta a significare che sono presenti una o più ricevute scartate per quel telematico. Per visualizzarle nel dettaglio accedere alla Console Telematica.

   1.3.1
Creazione del file telematico e gestione Invio


Per procedere alla creazione del file telematico è necessario aver compilato alcuni dati obbligatori

Data di scadenza: indicare la data di scadenza (solo per gli F24 creati manualmente, gli F24 che provengono da procedura, infatti, hanno la data già compilata);
Data di pagamento: indicare la data di pagamento;
Banca e Agenzia: selezionare gli estremi bancari selezionabili dal pulsante grigio;




 



Dopo aver inserito tutti i dati richiesti dalla procedura come illustrato sopra, si procede alla creazione del file telematico.

Dal pulsante  si apre la maschera per la creazione del file telematico.


 





 
La stessa funzione “Telematico” si ha dal pulsante  posto nella barra in alto nel software.




 

 
Dalla maschera è possibile scegliere quali modelli F24 includere nel file telematico e quali invece escludere: togliendo il flag in corrispondenza del modello, lo si esclude dal file telematico.

Inoltre, è possibile creare un file telematico contenete più modelli F24 riferibili ad uno stesso mese, ma appartenenti a ditte diverse. Per questa operazione è necessario selezionare il mese di interesse dall’apposito menu a tendina, mettere il flag sulla casella  e scegliere quali modelli includere.




Per visualizzare solo i modelli F24 per i quali non è ancora stato creato il file telematico, mettere il check sulla casella in basso a sinistra
 

Cliccando il pulsante  il software crea il file da inviare telematicamente ed evidenzia nella parte destra della maschera il percorso nel quale è stato generato.


 


 
 



   1.3.2 - Eliminazione del modello F24


Prima di eliminare un modello F24 creato, verificare se è stata indicata la data di pagamento:

  • data di pagamento NON indicata:

Eliminare il modello dal pulsante .




 


 
  • data di pagamento indicata:

Eliminare la data di pagamento e cliccare il pulsante 
.

 




 


   1.3.3 - Ravvedimento

Nella gestione “Situazione dei modelli creati” si possono gestire anche i pagamenti in ritardo tramite il Ravvedimento Operoso.

 


 


 
Inserendo una data di pagamento successiva a quella di scadenza dell’F24 la procedura gestisce il pagamento del modello precedentemente prenotato tramite il “Ravvedimento Operoso”.

Cliccando il pulsante “Si” del messaggio si apre la maschera successiva con due possibili scelte:

  - “F24 non versato” , con questa tipologia di ravvedimento la procedura calcola un ravvedimento comprensivo del tributo originario, interessi e sanzioni.

 


 



  - “F24 versato in ritardo” , con questa tipologia la procedura calcola il ravvedimento su un modello F24 versato in ritardo senza ravvedimento. In questo caso vengono calcolati solo gli interessi e la sanzione. Nel momento in cui si sceglie questa tipologia di ravvedimento la maschera visualizza un campo per inserire la data nella quale si vuole regolarizzare il modello versato in ritardo versando interessi e sanzione.






Cliccando “Conferma” si passa alla maschera successiva per la “Gestione del Ravvedimento”.






Nella parte superiore della maschera vengono evidenziati i tributi presenti nell’F24 per il quale si calcola il ravvedimento.

Cliccando il pulsante  la procedura calcola gli importi degli interessi e delle sanzioni.






Nella parte centrale “Esito del calcolo del ravvedimento” vengono evidenziati i Codici con le sanzioni e interessi e in basso “Codici tributo non ravvedibili”.

Cliccando il pulsante “Invia comunicazione”  si apre una maschera per comunicare a GBsoftware problemi riscontrati nel calcolo del ravvedimento.






Cliccando il pulsante  si apre la maschera prenotazione F24 dalla quale si produce il nuovo modello F24 comprensivo del ravvedimento. Il funzionamento della maschera è lo stesso di quello per la prenotazione di un normale F24.






Terminata l’operazione, il modello F24, dal quale si era partiti per calcolare il ravvedimento, non è più utilizzabile ed appare nella Situazione dei modelli creati di colore grigio.







I nuovi modelli F24 prenotati sono nel mese in cui vengono pagati.







Per eliminare il modello F24 ravveduto procedere nel seguente modo:
- Posizionarsi nel mese in cui è stato creato il nuovo modello F24 con il ravvedimento;
- Cancellare la "Data di pagamento", posizionandosi sul campo e premendo il tasto "CANC" della tastiera;
- Posizionarsi nel mese in cui il ravvedimento è sorto e cliccare il pulsante
;
- Nella maschera che si apre cliccare il pulsante .
In questo modo si avrà eliminato il ravvedimento e ripristinato il modello F24 originario.


 

N° doc. 20920 - aggiornato il 16/12/2011 - Autore: GBSoftware S.p.A
GBsoftware S.p.A. - Via B. Oriani, 153 00197 Roma - C.Fisc. e P.Iva 07946271009 - Tel. 06.97626336 - Fax 075.9460737 - info@gbsoftware.it