Prova INTEGRATO GB
Vai alla Guida generale a tutte le Applicazioni GB
 
7.1.3 - Registrazioni successive : riproposizione della data, della causale e del numero di fattura di vendita Torna indietro
N° doc. 11.497
GBsoftware S.p.A
 
lib
lib
lib
 7.2 La gestione della Prima nota
lib
lib
lib
 7.5 Utility
lib
 1. Piano dei conti/Causali - 1.1 Piano dei conti
 1. Antir 141_Plus per Professionisti (art. 141)
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Importazione dei dati da procedure esterne
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Causali Contabile
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Conti Comuni
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Causali Iva
 3. Clienti/Fornitori/Percipienti
 4. Cespiti
 4. Cespiti - 4.1 Tabelle
 4. Cespiti - 4.2 Anagrafe beni e calcolo
 4. Cespiti - 4.3 Calcoli
 4. Cespiti - 4.4 Dati per altre applicazioni
 4. Cespiti - 4.5 Utility
 5. Percipienti
 6. Fatture
 7. Prima Nota - 7.1 Opzioni di utilizzo
 8. Schede contabili
 Prima Nota - 7.3.2 Elenco prima nota
 9. Gestioni Iva
 10. Libri obbligatori
 11. Bilancio e gestioni collegate
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.1 Bilancio di esercizio/Situazione contabile
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.2 Prospetti contabili
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.3 Prospetti fiscali
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.4 Indici di coerenza
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.5 Verifica dei minimi
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.1 Bilancio CEE
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.2 Nota integrativa/Relazioni/Verbali
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.1 Bilancio CEE IV direttiva
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.3 Calcolo delle imposte Correnti - Anticipate - Differite
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.2 Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.4 Bilancio riclassificato
 21. Bilancio Europeo 2011
 21. Bilancio Europeo 2013
 31.8 Dichiarazione IVA Base
 31.8 Modello 770 Semplificato
 31.12 Studi di Settore 2010
 31.12 Studi di Settore 2011
 31.6 Dichiarazione Annuale IVA
 52.5 Comunicazione Iva nei paesi Black List
 52.1 Comunicazione Annuale Dati IVA
 52.2 Modelli Intracomunitari
 52.3 Dichiarazione di Intento
 52.4 TR - richiesta a rimborso
 33.1 Persone Fisiche
 33.2 Società di Persone
 33.3 Società di Capitali
 33.4 Enti Non Commerciali
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2010
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2011
 31.13 Dichiarazione Modello 730
 31.11 Gestione Terreni e Fabbricati (ICI)
 12. Regimi Speciali
 12. Regime del Margine
 1. Modello F23
 2. Modello F24
 2. Saldi di Bilancio
 21. Bilancio Europeo 2011 - Menù generale Bilancio
 21.2 Bilancio Europeo 2011 - Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
7.1.3 - Registrazioni successive : riproposizione della data, della causale e del numero di fattura di vendita
 
In base alla registrazione che si effettua la data immessa subisce dei controlli di validità. Registrando una prima nota iva il controllo viene effettuato in base alla data di registrazione precedente; questo per garantire una progressività delle registrazioni. 
Registrando delle prime note non iva il controllo per la data riguarda solamente il formato.

 

 
 
All' apertura della prima nota, per default, la procedura propone al primo campo la data di registrazione odierna (la data del computer). L'utente, al momento della registrazione potrà modificare tale data con un'altra.   
 

 
E’ possibile che l’utente abbia la necessità di effettuare molteplici registrazioni sempre alla stessa data, questo può avvenire quando si registrano più fatture di vendita o di acquisto.
In questo caso è sufficiente selezionare la seconda opzione, “ Verrà proposta la data dell’ultima registrazione effettuata” che ripropone l’ultima data inserita.
 


 
Inoltre, sempre nell’ipotesi di registrazioni di più documenti dello stesso tipo , la procedura per facilitare ulteriormente la registrazione successiva , propone la selezione della seconda opzione per la causale contabile “Ad ogni nuova registrazione verrà riproposta la causale contabile utilizzata per la precedente registrazione”.
 
 
All’apertura del programma, per default, sarà selezionata la prima opzione che potrà essere cambiata per ogni registrazione.
 


 
Attraverso l'opzione "Nuova modalità di registrazione per registro iva vendite" in fase di registrazione delle fatture di vendita, verrà riproposto automaticamente il numero progressivo del documento di fattura per ogni registro iva utilizzato; 
 
 
 
 

Attraverso l'opzione "Modalità di registrazione", in fase di registrazione, verrà riproposto in automatico l’importo mancante nel primo conto disponibile già presente nella registrazione;

Le opzioni possono essere modificate in qualunque occasione senza che ciò incida sulle registrazioni fatte in precedenza e la scelta fatta viene memorizzata e riproposta all’apertura della gestione per tutte le ditte.

 

Info: 06 97626328