Prova INTEGRATO GB
Vai alla Guida generale a tutte le Applicazioni GB

Ricercare parole di almeno 4 caratteri.  
Ratei e Risconti Torna indietro
N° doc. 21.040
GbSoftware
 
guida
lib
lib
 7.2 La gestione della Prima nota
lib
lib
lib
 7.5 Utility
lib
 1. Piano dei conti/Causali - 1.1 Piano dei conti
 1. Antir 141_Plus per Professionisti (art. 141)
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Importazione dei dati da procedure esterne
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Causali Contabile
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Conti Comuni
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Causali Iva
 3. Clienti/Fornitori/Percipienti
 4. Cespiti
 4. Cespiti - 4.1 Tabelle
 4. Cespiti - 4.2 Anagrafe beni e calcolo
 4. Cespiti - 4.3 Calcoli
 4. Cespiti - 4.4 Dati per altre applicazioni
 4. Cespiti - 4.5 Utility
 5. Percipienti
 6. Fatture
 7. Prima Nota
 8. Schede contabili
 Prima Nota - 7.3.2 Elenco prima nota
 9. Gestioni Iva
 10. Libri obbligatori
 11. Bilancio e gestioni collegate
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.1 Bilancio di esercizio/Situazione contabile
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.2 Prospetti contabili
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.3 Prospetti fiscali
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.4 Indici di coerenza
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.5 Verifica dei minimi
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.1 Bilancio CEE
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.2 Nota integrativa/Relazioni/Verbali
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.1 Bilancio CEE IV direttiva
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.3 Calcolo delle imposte Correnti - Anticipate - Differite
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.2 Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.4 Bilancio riclassificato
 21. Bilancio Europeo 2011
 21. Bilancio Europeo 2013
 31.8 Dichiarazione IVA Base
 31.8 Modello 770 Semplificato
 31.12 Studi di Settore 2010
 31.12 Studi di Settore 2011
 31.6 Dichiarazione Annuale IVA
 52.5 Comunicazione Iva nei paesi Black List
 52.1 Comunicazione Annuale Dati IVA
 52.2 Modelli Intracomunitari
 52.3 Dichiarazione di Intento
 52.4 TR - richiesta a rimborso
 33.1 Persone Fisiche
 33.2 Società di Persone
 33.3 Società di Capitali
 33.4 Enti Non Commerciali
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2010
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2011
 31.13 Dichiarazione Modello 730
 31.11 Gestione Terreni e Fabbricati (ICI)
 12. Regimi Speciali
 12. Regime del Margine
 1. Modello F23
 2. Modello F24
 2. Saldi di Bilancio
 21. Bilancio Europeo 2011 - Menù generale Bilancio
 21.2 Bilancio Europeo 2011 - Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
Ratei e Risconti
 

 Gestioni collegate - Ratei e Risconti

 


1 - Ratei e risconti

1.1 Modalità di registrazione per regime "1" Impresa in contabilità Ordinaria

1.2 Modalità di registrazione per regime "2" Impresa in contabilità Semplificata

1.3 Prospetto riepilogativo Ratei e Risconti

1.4 Eliminazione Ratei e Risconti

 

1 – RATEI E RISCONTI

Lo svolgimento dell’attività aziendale dà spesso luogo a operazioni che si prolungano da un esercizio all’altro.

L’art. 2424-bis del Codice Civile afferma che nella voce ratei e risconti attivi, devono essere iscritti i proventi di competenza dell’esercizio esigibili in esercizi successivi, e i costi sostenuti entro la chiusura dell’esercizio ma di competenza di esercizi successivi. Nella voce ratei e risconti passivi, devono essere iscritti i costi di competenza dell’esercizio esigibili in esercizi successivi e i proventi percepiti entro la chiusura dell’esercizio ma di competenza di esercizi successivi. Possono essere iscritte in tali voci soltanto quote di costi e proventi, comuni a due o più esercizi, l’entità dei quali varia in ragione del tempo.
Il programma GBsoftware permette la gestione di tali scritture in fase di registrazione della manifestazione finanziaria.

La registrazione dei Ratei e dei Risconti avviene direttamente in prima nota con la rilevazione di un conto economico:

- di costo (codice mastro 6);  o

- di ricavo (codice mastro 7).

Imputando la data di competenza nella registrazione di prima nota, la procedura provvederà a produrre in automatico:

  1. il calcolo del rateo o del risconto
  2. l’aggiornamento del prospetto di riepilogo contenente la situazione complessiva di tutti i ratei e risconti
  3. la produzione delle registrazioni in prima nota per la parte dell’anno corrente e di quello precedente o successivo a seconda che si tratti di rateo o risconto.

Attivazione della procedura

La gestione dei “Ratei e Risconti” si abilita posizionandosi sulla riga relativa al codice conto costo/ricavo e cliccando il TASTO FUNZIONE "F6" in fase di registrazione di prima nota Iva o non Iva o richiamando una registrazione salvata in precedenza. 


All’apertura della maschera si avrà la form pre-compilata con i dati inseriti in fase di registrazione.

 

E’ necessario imputare il periodo di competenza “Dal” “Al” che stabilirà la tipologia di rateo/risconto attivo o passivo e il relativo conto predefinito, che può comunque essere modificato in sede di compilazione del prospetto.


Al salvataggio dei dati inseriti nel prospetto, apparirà il messaggio della creazione di una nuova registrazione nella contabilità dell'anno di competenza. 

 

 

Alla chiusura della maschera “Ratei e Risconti” la registrazione iniziale, che ha dato luogo alla rilevazione del rateo e risconto, sarà in automatico modificata allineandola con:

  • i dati salvati all’interno della gestione “Ratei e risconti”
  • e la prima nota generata nell’anno precedente/successivo.