Prova INTEGRATO GB
Vai alla Guida generale a tutte le Applicazioni GB
 
11.3.3 Prospetto fiscale dei professionisti Torna indietro
N° doc. 33.152
GBsoftware S.p.A.
 
lib
lib
lib
lib
 11.4 Indici di coerenza
lib
 1. Piano dei conti/Causali - 1.1 Piano dei conti
 1. Antir 141_Plus per Professionisti (art. 141)
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Importazione dei dati da procedure esterne
 1. Piano dei conti/Causali - 1.2 Causali Contabile
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Conti Comuni
 1. Piano dei conti/Causali - 1.3 Causali Iva
 3. Clienti/Fornitori/Percipienti
 4. Cespiti
 4. Cespiti - 4.1 Tabelle
 4. Cespiti - 4.2 Anagrafe beni e calcolo
 4. Cespiti - 4.3 Calcoli
 4. Cespiti - 4.4 Dati per altre applicazioni
 4. Cespiti - 4.5 Utility
 5. Percipienti
 6. Fatture
 7. Prima Nota
 8. Schede contabili
 Prima Nota - 7.3.2 Elenco prima nota
 9. Gestioni Iva
 10. Libri obbligatori
 11. Bilancio e gestioni collegate
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.1 Bilancio di esercizio/Situazione contabile
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.2 Prospetti contabili
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.3 Prospetti fiscali
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.4 Indici di coerenza
 11. Bilancio e gestioni collegate - 11.5 Verifica dei minimi
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.1 Bilancio CEE
 22. Bilancio Europeo 2009 - 22.2 Nota integrativa/Relazioni/Verbali
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.1 Bilancio CEE IV direttiva
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.3 Calcolo delle imposte Correnti - Anticipate - Differite
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.2 Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
 21. Bilancio Europeo 2010 - 21.4 Bilancio riclassificato
 21. Bilancio Europeo 2011
 21. Bilancio Europeo 2013
 31.8 Dichiarazione IVA Base
 31.8 Modello 770 Semplificato
 31.12 Studi di Settore 2010
 31.12 Studi di Settore 2011
 31.6 Dichiarazione Annuale IVA
 52.5 Comunicazione Iva nei paesi Black List
 52.1 Comunicazione Annuale Dati IVA
 52.2 Modelli Intracomunitari
 52.3 Dichiarazione di Intento
 52.4 TR - richiesta a rimborso
 33.1 Persone Fisiche
 33.2 Società di Persone
 33.3 Società di Capitali
 33.4 Enti Non Commerciali
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2010
 31.9 Dichiarazione Modello IRAP 2011
 31.13 Dichiarazione Modello 730
 31.11 Gestione Terreni e Fabbricati (ICI)
 12. Regimi Speciali
 12. Regime del Margine
 1. Modello F23
 2. Modello F24
 2. Saldi di Bilancio
 21. Bilancio Europeo 2011 - Menù generale Bilancio
 21.2 Bilancio Europeo 2011 - Gestione completa della produzione del fascicolo in PDF/A e .Xbrl
11.3.3 Prospetto fiscale dei professionisti
 

 

11.3.3 Prospetto fiscale dei professionisti


11.3.3.0 Introduzione

11.3.3.1 Struttura del prospetto fiscale dei professionisti

11.3.3.2 Opzioni e stampa del prospetto fiscale dei professionisti

11.3.3.2.0 Opzioni

11.3.3.2.1 Stampa

 

11.3.3.0 Introduzione

 

Il prospetto fiscale dei professionisti permette di visualizzare, nel corso dell’anno, la situazione del professionista dal punto di vista delle imposte sui redditi e dell’Irap, riepilogando la situazione dei conti in base al principio di cassa e visualizzando i valori rilevanti ai fini delle imposte per la determinazione della base di calcolo delle stesse.

Torna su

  

11.3.3.1 Struttura del prospetto fiscale  dei professionisti


Il prospetto fiscale dei professionisti è strutturato nel seguente modo:

Tipologia componenti di reddito

 Compensi e altri proventi

Spese

    Spese generiche deducibili in base alla % indicata nelle proprietà del conto

    Spese deducibili per un importo massimo pari al 2% dei compensi

    Spese deducibili per un importo massimo pari al 1% dei compensi

    Manutenzioni e riparazioni su immobili

     Risultato di esercizio


Tipologia dati riportati

Per ogni tipologia di componente di reddito sono riportati:

Importi civilistici

     Importo per competenza
     Importo per cassa

    Importo incassato/pagato di documenti di anni precedenti

     Importo incassato/pagato anni precedenti

     Importo da incassare/pagare anno corrente

Importi fiscali imposte dirette

    % deducibilità

    Deducibili

    Non deducibili

    RE

Importi fiscali Irap

    % deducibilità

    Deducibili

    
Non deducibili


 


 

Tipologia componenti di reddito

Compensi e altri proventi

In questa sezione sono riportati gli elementi positivi di reddito, ossia i conti abbinati alle seguenti voci:

- Compensi

- Proventi in sostituzione di reddito e/o indennità

- Altri Proventi

- Plusvalenze

      

Spese

In questa sezione sono riportati gli elementi negativi di reddito. A loro volta il gruppo delle spese è suddiviso nelle seguenti sezioni e a ogni sezione è abbinata a delle voci.

1. Spese generiche deducibili in base alla % indicata nelle proprietà del conto     

2. Spese deducibili per un importo massimo pari al 2% dei compensi

3. Spese deducibili per un importo massimo pari all’ 1% dei compensi

4. Manutenzioni e riparazioni su immobili 

 


 

1. Spese generiche deducibili in base alla % indicata nelle proprietà del conto: in questa sezione sono riportati i conti la cui deducibilità è determinata esclusivamente dalla proprietà del conto.  (ESEMPIO: 608530 - Spese telefoniche 80%). In particolare sono riportati i conti abbinati alle seguenti categorie:

  • Quote amm/to e beni costo < 516,46
  •  Canoni locazione finanziaria beni mobili
  • Canoni locazione non finanziaria/noleggio
  • Spese relative agli immobili
  • Spese per prestazioni lavoro dipendente
  • Compensi corrisposti a terzi
  • Interessi passivi
  • Consumi
  • Spese partecipazione convegni e corsi_alberghiere
  • Spese partecipazione convegni e corsi_altre
  • Minusvalenze
  • Premi di assicurazione
  • Altre spese documentate
  • Spese prest.albergh. e somministr._addebitate

2. Spese deducibili per un importo massimo pari al 2% dei compensi: in questa sezione devono essere riportati i conti abbinati alla categoria “Spese prest.albergh. e somministr._altre”

3. Spese deducibili per un importo massimo pari all’ 1% dei compensi: in questa sezione devono essere riportati i conti abbinati alle categorie:

  • Spese di rappresentanza_ alberghiere
  • Spese di rappresentanza_ altre 

4. Manutenzioni e riparazioni su immobili: in questa sezione sono riportati i conti delle manutenzioni gestite all’interno dell’apposita gestione.

NB: tali conti non saranno riportati nelle sezioni sopra indicate.
 

Torna su

 

Tipologia dati riportati

Importi civilistici

La sezione “Importi civilistici” è suddivisa a sua volta in 4 colonne che riportano rispettivamente:

  1. Importo per competenza
  2. Importo per cassa
  3. Importo incassato/pagato di documenti di anni precedenti
  4. Importo incassato/pagato anni precedenti
  5. Importo da incassare/pagare anno corrente

 

 

1. Importi per competenza 

Nella colonna “Importo per competenza” sono riportati i valori registrati in contabilità per i vari conti movimentati. Gli importi riportati sono quelli corrispondenti al caricamento del bilancio per un’impresa, ossia in base al principio di competenza.

2. Importi per cassa

Nella colonna “Importo per cassa” sono riportati i valori dei componenti di reddito per cui è avvenuto nell’anno l’incasso o il pagamento. I costi che rilevano per competenza sono riportati nel momento in cui avviene la registrazione in contabilità. 

3. Importo incassato/pagato di documenti di anni precedenti

Nella colonna “Importo incassato/pagato di documenti di anni precedenti” sono riportati i valori delle poste rilevate in anni precedenti il cui incasso o pagamento è avvenuto nell’anno in corso.

 

4. Importo incassato/pagato anni precedenti

Nella colonna “Importo incassato/pagato anni precedenti” sono riportati i valori delle poste rilevate quest'anno ma incassate/pagate in anni precedenti.

5. Importo da incassare/pagare anno corrente 

Nella colonna “Importo da incassare/pagare anno corrente” sono riportati i valori delle poste rilevate nell’esercizio il cui incasso/pagamento non è avvenuto alla data di chiusura dello stesso. Questa colonna non sarà mai valorizzata per i conti rilevanti ai fini del reddito secondo il principio di competenza.

Importi fiscali imposte dirette

La sezione “Importi fiscali imposte dirette” è suddivisa a sua volta in 4 colonne che riportano rispettivamente:

  1. % deducibilità
  2. Importi Deducibili
  3. Importi Non deducibili
  4. RE

 


1. % deducibilità

In questa colonna è indicata la percentuale di deducibilità del conto. Tale deducibilità è indicata nel piano dei conti nel campo “% deducibilità II.DD.”

2. Importi deducibili

Nella colonna “Importi deducibili” è riportata la quota deducibile dell’importo indicato nella colonna “Importo per cassa”. 

3. Importi non deducibili

Nella colonna “Importi non deducibili” è riportata la quota non deducibile dell’importo indicato nella colonna “Importo per cassa”.

4. RE

In questa colonna è indicato il campo del quadro RE dove è riportato l’importo del conto.

Importi fiscali Irap

La sezione “Importi fiscali Irap” è suddivisa a sua volta in 3 colonne che riportano rispettivamente:

  1.  % deducibilità
  2. Importi Deducibili
  3. Importi Non deducibili  

1. % deducibilità

In questa colonna è indicata la percentuale di deducibilità del conto. Tale deducibilità è indicata nel piano dei conti nel campo “% deducibilità Irap”.

2. Importi deducibili

Nella colonna “Importi deducibili” è riportata la quota deducibile dell’importo indicato nella colonna “Importo per cassa”.

3. Importi non deducibili

Nella colonna “Importi Non deducibili” è riportata la quota non deducibile dell’importo indicato nnella colonna “Importo per cassa”.



Torna su

 

 

11.3.3.2 Opzioni e stampa del prospetto fiscale

 

11.3.3.2.0 Opzioni


Oltre all’impostazione di base proposta per default è possibile visualizzare il prospetto fiscale in diverse modalità.

Filtro delle operazioni per data


Il prospetto fiscale può essere visualizzato anche per un periodo diverso da quello proposto per default.

Compilare i campi “DAL”/“AL”, indicando le date desiderate al posto di quelle preimpostate dal programma:


Confermando le date con “Invio” sarà proposto il prospetto risultante dalle registrazioni effettuate in prima nota nel periodo selezionato. Tutte le colonne del bilancio per cassa saranno ricalcolate in base alle date indicate.

Dati di tutti i codici attività

Il bilancio è caricato in automatico riportando i dati del codice attività su cui si è posizionati. Nel caso di svolgimento di più attività con regime contabile “professionista” è possibile visualizzare il bilancio riepilogativo per tutti i codici attività della ditta che hanno un regime contabile per professionisti.

La visualizzazione riepilogativa per tutti i codici attività è possibile cliccando il pulsante .

Opzioni di visualizzazione  



Colonne da visualizzare

Quando si visualizza il prospetto fiscale per default il programma propone tutte le colonne disponibili. L’utente può decidere quali colonne visualizzare e quali non visualizzare selezionandole o deselezionandole dal menù delle opzioni:

- Importo per competenza

- Importo per cassa

- Importo incassato/pagato di documenti di anni precedenti

- Importo incassato/pagato in anni precedenti

- Importo da incassare/pagare anno corrente

- Importi fiscali imposte dirette

- Importi fiscali Irap

Righe separatorie tra i conti

Quest’opzione attiva una modalità di Visualizzazione “a griglia”, facilitando l’utente nella lettura dei dati:

 

Dettaglio degli importi

Attivando quest’opzione è visualizzabile il dettaglio degli importi di ogni singolo conto, potendo avere subito la situazione di quali sono i documenti che ancora risultano non incassati/non pagati o relativi a documenti degli anni precedenti incassati e pagati nell’anno.

 




Anteprima della prima nota: facendo doppio click sopra il rigo di dettaglio di un conto viene visualizzata l’anteprima della prima nota cui si riferisce, da cui è possibile poi accedere alla registrazione stessa.

 

Torna su

11.3.3.2.1 Stampa
Selezionando il menù della stampa è selezionando il pulsante  è possibile avere il documento del prospetto fiscale in pdf, da stampare poi su carta.

 




Torna su

Info: 06 97626328